domenica 28 agosto 2011

Quinta tappa: le letture di maggio

Le nostre letture di maggio, quinta tappa del viaggio.
Isa: Le notti bianche di Fëdor Dostoevskij (Russia) e Di acqua e di vento di Ang Chin Geok (Singapore)
Nadia: Il profumo di di Patrick Süskind (Germania)
Franco: Ad occhi bassi di Tahar Ben Jelloun (Marocco)
Laura: Il cielo sopra Darjeeling di Nicole C. Vosseler (India)
Muriel: Vergogna di J.M. Coetzee (Sud Africa)
Andrea: Pic nic sul ciglio della strada di Arkadi e Boris Shugatzki (Russia)
Paola: Sette anni di Peter Stamm (Germania)
Carla: Che tu sia per me il coltello di David Grossman (Israele)


Nessun commento:

Posta un commento